Le bellezze del nostro territorio

esplora
19
Dic

La Torre della Campigliola

La Torre della Campigliola, è l’unico resto della Rocca di Campigliola o Campigliaccia. Si tratta di una vecchia fortificazione di avvistamento, costruita a controllo della antica via Francigena che percorreva la vallata. Situata sul crinale dello sperone roccioso che sovrasta il paese di Campiglia d’Orcia; oggi è in rovina e si raggiunge solo a piedi seguendo le indicazioni dal paese. Il rudere…

22
Dic

Chiesa di San Biagio

Campiglia d’Orcia La chiesa parrocchiale della frazione è dedicata a San Biagio. La chiesa ha una storia complessa e ha subito vari interventi: l’assetto attuale risale al XVIII secolo e all’architetto Leonardo De Vegni. All’interno si può ammirare l’opera di Sebastiano Folli (1569 – 1621) della Madonna in piedi col Bambino Gesù che consegna le chiavi a san Pietro.

19
Dic

Campiglia d’Orcia

Una splendida terrazza sulla Val d’Orcia Il borgo di Campiglia d’Orcia sorge su un rilievo di rocce calcaree (810 m s.l.m.) in vista di Poggio Zoccolino (1 035 m), una delle cime del massiccio del Monte Amiata, a tre chilometri dall’abitato di Bagni San Filippo e le sue acque termali. Il primo documento dell’esistenza di Campiglia è del 973 d.C.[2]Ancora oggi l’assetto del…

19
Dic

La Flora di Campiglia d’Orcia

Il territorio di Campiglia presenta una gran varietà di suoli e microclimi, perché è a cavallo fra campagna e montagna, fra argille sedimentarie della Val d’Orcia e terreni vulcanici dell’Amiata. Ciò produce altrettanta varietà di associazioni botaniche: ci sono terreni incolti, poveri e argillosi, dove tra le erbe rade e tra i cespugli di ginestre, che all’inizio dell’estate dispiegano la…